FabLab Belluno sfreccia con OpenRC

Ieri a Pordenone si è conclusa l’edizione estiva della fiera del Radioamatore, tenutasi il 21 e 22 Aprile. Tra i vari stand di elettronica e informatica si è consolidato quello dedicato ai Maker ormai sempre più ricco di presenze. Qui ogni anno si ritrovano i laboratori di fabbricazione digitale, scuole, aziende e startup delle regioni Friuli-Venzia- Giulia, Veneto e non solo. Alcuni degli espositori storici erano lo SciFabLab, il Mittelab e  il CrunchLab; grazie all’iniziativa di Lorenzo de Luca (membro importante del Lab team bellunese) e al CrunchLab, il FabLab Belluno ha ottenuto un posto tra i colleghi espositori, nella certezza di una lunga collaborazione e amicizia, per accrescere il comparto Makers del Veneto.

Per poter spiccare tra gli ormai noti espositori, il laboratorio bellunese ha dovuto ingegnarsi ed oltre alla consolidata stampante 3D Ultimaker, di ultima generazione, ha presentato uno dei suoi ultimi progetti come tema preponderante: l’OpenRC.

Le macchine, in stile maker, hanno richiesto una lunga lavorazione e una buona padronanza del KnowHow; la realizzazione parte da un progetto open del designer svedese Daniel Norèe.

Chi è Daniel Norèe:

Blogger, speaker, designer e anche maker; ha migliorato i modi per applicare la stampa 3D alla vita di tutti i giorni e sviluppato innumerevoli progetti legati a questa realtà. Nato e cresciuto in Svezia, ha capito subito di avere una passione queste cose abbracciando così la filosofia del design digitale e della produzione che ha aperto le porte al mondo del CAD/CAM,  diventando presto uno dei sostenitori più popolari per la stampa 3D open source. Con il progetto OpenRC, come quello portato da noi, ispirato alla famosa F1, ha dato il via ad una comunità fiorente con migliaia di creativi e premi di design vincenti. Aziende come Formlabs, Ultimaker, MakerBot, colorFabb, Prusa Research, Polymaker, SeeMeCNC, ZYYX e molti altri usano i progetti di Norèe per marketing e test ed i suoi progetti sono stati presentati su una varietà di siti tra cui Techcrunch, 3Ders.org, Hackaday, 3Dprint.com, DIYdrones.com, 3DprintingIndustry.com, fabbaloo, 3Dnatives, All3DP, Adafruit e altri.

openrc constructionopenrc coloredkit openrcDopo numerose prove e test il Lab Team di Belluno è riuscito a realizzare numerevoli prototipi, ottimizzando stabilità e resistenza del veivolo, qui di seguito potete vederne alcuni esemplari; sicuramente non un lavoro facile, che ha messo alla prova le nostre conoscenze e il nostro ingegno portandoci a degli ottimi risultati.

Per non rischiare di arrivare in ritardo al prestigioso evento, lo staff ha pensato di stampare in ogni momento disponibile. Ogni fiera era una valida occasione, facendo vedere come lavora la macchina e attirando i più curiosi oppure estrudendo nelle ore in cui il laboratorio rimaneva aperto al pubblico e nelle notti successive alla chiusura.

La propulsione è realizzata con dei motori brushless e con l’elettronica base compatibile delle comuni macchine RC, a cui il team ha aggiunto svariate modifiche per implementare la personalizzazione.

Una, in particolare, ha attirato l’attenzione di tutti i curiosi, implementando una telecamera FPV, la stessa usata su i più comuni droni racing, riprendendo in diretta i visitatori della fiera, mentre sfrecciava tra di loro, riportandoli a monitor. Esempio pratico e comodo, soprattutto con l’ausilio di un visore per la guida in prima persona.

Questa prima fiera è stata un enorme successo: le presenze nei due giorni sono state numerosissime e non c’era mai un momento di calma grazie alle discussioni, alle domande dei curiosi e ai confronti con colleghi e visitatori; questo ci ha spinto a mettere in campo un nuovo progetto, collaborando direttamente con il designer Daniel Norèe per portare in futuro il primo campionato italiano a tema RC. Seguite quindi il nostro esempio, e iniziate a creare il vostro bolide, pronto per nuove sfide.

Per ogni domanda o informazione siamo sempre rintracciabili e presenti in sede, pronti a darvi una mano e ampliare i vostri orizzonti.

Quali straordinarie invenzioni vi riserveremo per la prossima edizione? Cosa abbiamo in serbo per voi? Quale sarà il prossimo progetto a uscire dal FabLab Belluno?

Continuate a leggere gli articoli della pagina per saperne di più e a seguirci sui nostri social https://it-it.facebook.com/FabLabBelluno/

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *